Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


 Nell'ambito dello stage di 5 mesi del nostro socio Giacomo Pirelli presso l’Information Office della Direzione Generale “Comunicazione” del
Parlamento Europeo di Strasburgo, onA.I.R. ha avuto l'opportunità di attivare in via puramente sperimentale il progetto EURespeak con l'obiettivo di fornire a Giacomo un servizio di sottotitolazione in diretta a distanza.

In dettaglio, il nostro partner tecnologico per il progetto OltreSuoni SyNTHEMA ha messo a disposizione SpeechTitle, un software attivabile esclusivamente online che permette a un respeaker ed eventualmente anche a un editor di sottotitolare in tempo reale tramite respeaking qualsiasi evento in diretta. Questo software, all'epoca del progetto ancora in fase di sviluppo, è stato usato per sottotitolare in diretta l'evento promosso periodicamente dal Parlamento Europeo Euroscola, che ha l'obiettivo di avvicinare le istituzioni europee alle giovani generazioni. In pratica, classi di studenti delle scuole superiori di alcuni Paesi europei siedono al Parlamento di Strasburgo per vivere una giornata da europarlamentari.

L'8 e 14 febbraio 2013 onA.I.R. è entrata telematicamente nell'emiciclo grazie al collegamento audiovisivo in streaming messo a disposizione dal Parlamento Europeo a tutti gli internauti per sottotitolare in tempo reale gli oratori di Euroscola.

Dal punto di vista linguistico, chi si alterna al microfono si esprime principalmente in inglese o francese e saltuariamente in tedesco. Ai partecipanti alla giornata e a coloro che si collegano via Internet è offerto il servizio di interpretazione in inglese, francese e tedesco. Non essendo quindi disponibile l'interpretazione in italiano, la sottotitolazione è stata fatta direttamente dalle lingue di origine degli oratori, salvo i casi in cui questi si esprimevano in tedesco. In questi casi è stata scelta la soluzione del collegamento alla cabina di interpretazione in lingua inglese. Il risultato del respeaking è stato corretto in tempo reale dall'editor, che lavorava sempre tramite SpeechTitle, ma da altra postazione.

Il testo con i sottotitoli è andato in onda su una pagina di onA.I.R. su dieci righe in modalità mista: parola per parola da sinistra verso destra e dall'alto verso il basso per le ultime due righe che spingevano in blocco dal basso verso l'alto le otto o nove righe precedentemente andate in onda, facendo così scomparire, sempre in blocco, una o due righe per volta. L'utente finale poteva così seguire i sottotitoli con un ritardo molto limitato, specie se paragonato alle interpretazioni in altra lingua, rispetto a cui i sottotitoli arrivavano talvolta anche in anticipo. Non solo: grazie a una chat, già sperimentata nell'ambito del progetto OltreSuoni, l'utente finale poteva anche interagire con chi fosse in onda per chiarire alcuni concetti o comunicare eventi non inquadrati dalla telecamera fissa del Parlamento.

 

Per vedere i video della sessione dell'8 febbraio: 

video 8 febbraio 2013 

 

Per vedere i video della sessione del 14 febbraio: 

video 14 febbraio 2013

 

Partnership progetto:

Tutto sul Respeaking (clicca sull'immagine)


Dalla rivista on-line "Specializzazione" dell’Istituto IDI-INFORMATICA
e dell’Accademia Giuseppe Aliprandi - Flaviano Rodriguez,
"Numero Monografico sul Respeaking"
a cura di Carlo Eugeni e Luigi Zambelli, maggio 2013.

www.accademia-aliprandi.it

Contattaci